Da Ambulante a Influencer, la creazione di un Marchio: Research Studios

Research studios

“Ho iniziato nove anni fa facendo il venditore ambulante poi ho aperto un piccolo negozio nella periferia della città e quando le cose hanno iniziato ad andare meglio ho aperto “Go Now Store” in via Toledo”.

Quella di Luigi é una stona fatta di sacrifici ma anche di talento perché proprio grazie alla sua ironia tipicamente partenopea ha aperto un profilo Instagram nel quale, oltre a pubblicizzare i capi d’abbigliamento, pubblica foto e video esilaranti.
I suoi tormentoni nelle storie di lnstagram spopolano tra i ragazzi in citta. Quando entra nel suo piccolo negozio sempre molto affollato dice: «è un maceeeello mamma! Ce fa mal ‘a cap!». Oppure invita simpaticamente la concorrenza a cambiare mestiere «A marenn sott ‘o brace e jate a faticà!». «Per me questo è un sogno e ricordo ancora quando da bambino, dopo il calcetto, mi chiesero cosa volessi fare da grande. Io risposi risoluto “vorrei avere un marchio tutto mio”».

E quel sogno Luigi è riuscito a realizzarlo anche grazie al suo team fatto di giovani che come lui sono appassionati di fashion design e di comunicazione social. Anche loro sono quotidianamente protagonisti delle sue storie Instagram, talvolta come spalla comica oppure come bersaglio dei suoi siparietti.

X